Parliamo di… Valori

Por Jeremy Godwin

Quali sono i tuoi valori? Cosa rappresenti? E perché è importante per il tuo benessere? È di questo che parlo questa settimana su… Parliamo di Salute Mentale — il podcast settimanale sulla cura della tua salute mentale, con idee semplici che puoi mettere in pratica sin da subito.

Quindi, mettiti comodo e parliamo di salute mentale…

Ascolta ora l’episodio del podcast nel lettore Spotify di seguito o continua a leggere per la trascrizione completa.

Trova collegamenti ad altri servizi di podcasting disponibili qui. Nota: l’audio dell’episodio è disponibile solo in inglese.

Oltre al mio podcast, pubblico video sul mio canale YouTube ogni mercoledì (martedì pomeriggio in Nord/Sud America). Questa settimana: perdono e salute mentale (in inglese, con sottotitoli in inglese).

Guarda la puntata di questa settimana qui sotto o visita il canale su YouTube:

Questo episodio del podcast è stato originariamente rilasciato il 3 luglio 2022.

Ciao e benvenuto all’Episodio 138 e grazie mille per esserti unito a me!

Sono Jeremy Godwin e parlo di come prendersi cura della propria salute mentale. Ho avuto un esaurimento nel 2011 che mi ha portato ad un periodo di grave ansia e depressione, e questo mi ha fatto intraprendere un percorso per saperne di più della mia salute mentale. Così sono partito per il mio viaggio e ho preso una laurea in psicologia e sociologia, e ora mi dedico a fornire agli altri ciò che non riuscivo a trovare quando ne avevo bisogno: semplici consigli su come prendersi cura di sè e migliorare il proprio benessere mentale, dati da una persona che sa davvero cosa si prova a vivere momenti di crisi e sfide quotidiane. In ogni episodio mi concentro su un argomento specifico ed esamino in che modo migliorare quell’aspetto del tuo benessere.

Questo episodio riguarda i valori e parlerò di cosa sono i valori (e cosa non sono), perché capire i tuoi valori è importante e come gestirli in modo sano. Allora, parliamo!

Prima di iniziare, voglio ricordare che non manca molto tempo all’uscita del mio primo libro Let’s Talk About Mental Health (Volume One), che uscirà il 7 luglio 2022; puoi preordinare l’eBook ora utilizzando il link nella descrizione dell’episodio, e sarà disponibile anche in versione cartacea dal 7 luglio.

Va bene, ora procediamo con l’episodio di questa settimana sui valori…

Introduzione

Chi sei e cosa rappresenti? Questa è una domanda enorme e te la pongo perché i tuoi valori e le tue convinzioni sono ciò che modella la tua identità, che a sua volta determina ciò che fai e non fai nella tua vita… quindi, sai, assolutamente niente di importante!

I nostri valori sono una di quelle cose che gioca un ruolo in ogni ambito della nostra vita quotidianamente, ma non sono necessariamente qualcosa a cui dedichiamo regolarmente gran parte del nostro tempo per rifletterci… tuttavia penso valga sicuramente la pena dedicare del tempo e pensarci su in modo che (a) sappiamo cosa stiamo facendo della nostra vita e perché, e (b) in modo che possiamo essere consapevoli di dove potremmo aver bisogno di adattarci e migliorarci per crescere ed essere la versione migliore di noi stessi.

Ora, chiunque abbia mai lavorato nel mondo degli affari potrebbe essersi rabbrividito quando ho detto la parola “valori”, perché viene usata (e abusata) parecchio; se avessi un dollaro per ogni volta che ho sentito nominare il termine “valori e convinzioni” mentre lavoravo nel settore aziendale, molto probabilmente starei registrando questo episodio dalla mia isola privata nel mezzo del Pacifico (e specifico anche che quelle parole erano più comunemente usate da persone che tanto fumo e niente arrosto, in termini di far corrispondere le loro azioni alle loro parole… ma mettiamo un punto al mio trauma da vita in azienda!). Il mio punto è che si apre la bocca troppo facilmente (a proposito, se qualcuno ha mai giocato a Bingo edizione parole aziendali, saprà che è presente molto spesso!), ma il vero significato di “valori” è molto più profondo di quello superficiale che potresti sentire al lavoro (e solo per inciso qui, ci sono sicuramente molte organizzazioni che sono autentiche nel definire e vivere i propri valori; sfortunatamente, ce ne sono anche molte che pagano solo l’idea a parole, perché è quella cosa che le Risorse Umane sono tenute a fare, quindi mettono un sacco di parole su carta e poi fanno l’esatto opposto… oh aspetta, è di nuovo la mia esperienza traumatica che sta parlando, vero?!).

OK, torniamo all’argomento in questione…

L’idea di valori che abbiamo in società, anche a livello individuale, è quella per cui esistono una serie di credenze e approcci filosofici alla vita che determinano la vita di tutti i giorni, ma di cosa stiamo parlando esattamente? E perché tutto ciò ha importanza? Bene, iniziamo con alcune definizioni e parliamo di…

Cosa sono i valori?

E nella forma più semplice possiamo definire i nostri valori come i nostri principi e standard di comportamento e i nostri giudizi individuali su ciò che conta nella vita (e questa definizione è adattata dall’Oxford Dictionary).

Mi piace pensarla in questo modo: i tuoi valori definiscono ciò che è più importante per te. In realtà, si tratta anche di quelle convinzioni di lunga data che porti con te; possono evolversi e adattarsi nel tempo, ma per la maggior parte hanno radici talmente solide da costituire la tua identità. Esempi potrebbero essere la famiglia, la comunità, la lealtà, l’equità, il benessere, la compassione e altro ancora.

A livello sociale, i valori spesso si legano a ciò che è considerato accettabile da gruppi più ampi di persone; per esempio, valori conservatori o liberali, valori tradizionali o progressisti, valori religiosi o laici, ecc. Socialmente parlando, i valori sono spesso le cose che uniscono le persone e possono essere una cosa positiva (per esempio, quando le persone si riuniscono per fare del bene) o possono essere una cosa negativa (come quando le persone uniscono le forze per cercare di imporre i propri valori e le proprie convinzioni agli altri).

Ma ecco una cosa che voglio dire sui valori prima di passare oltre, e sarò abbastanza schietto: solo perché hai certe convinzioni, ciò non significa che tu abbia ragione.

E inoltre, solo perché qualcuno ha valori e convinzioni diverse dalle tue, ciò non lo rende sbagliato; lo rende diverso. Siamo tutti unici e costruiamo i nostri valori e le nostre convinzioni per tutta la vita sulla base delle nostre esperienze di vita, di come siamo cresciuti e di ciò che scopriamo del mondo mentre andiamo avanti… pensare che i quasi otto miliardi di noi su questo il pianeta abbiano sempre le stesse identiche esperienze di vita, e quindi gli stessi valori e credenze, non è realistico, perché ognuno di noi ha le proprie esperienze uniche che ci hanno portato al punto in cui siamo oggi.

Tuttavia (e qui arriva un’altra dose di schiettezza), non ho intenzione di sedermi qui e dire di credere a qualsiasi assurdità tu voglia credere indipendentemente dal fatto che non ci sono prove a sostegno, perché porterebbe ad effetti negativi. Tutti hanno diritto a un’opinione, ma le opinioni non sono fatti concreti, e fingere il contrario sarebbe pericoloso. C’è una citazione dello scrittore Aldous Huxley, che ho condiviso in una recente edizione della mia newsletter settimanale Thursday Thoughts (che è gratuita, tra l’altro; iscriviti a letstalkaboutmentalhealth.com.au link nella trascrizione dell’episodio)…la citazione è: “I fatti non cessano di esistere quando vengono ignorati”, e lo modificherò leggermente in “i fatti non cessano di esistere solo perché non ci credi”. Cosa c’entra tutto ciò con i valori? Centra molto in realtà, perché credo che uno dei valori più importanti e fondamentali della vita sia l’onestà, e con questo intendo essere onesti con gli altri così come con noi stessi, in modo da poter essere realistici con noi stessi e con il mondo che ci circonda, per fare scelte sane e consapevoli.

Ecco, sono molto meno interessato ai dettagli di ciò in cui credi e molto più interessato all’intenzione dietro di essi; se l’intenzione è correttezza, gentilezza ed equilibrio in tutte le cose, allora siamo sulla stessa lunghezza d’onda. Penso che siamo stati socialmente condizionati, nel corso di più generazioni, ad adottare identità specifiche basate sul nostro sistema di credenze e sul luogo in cui siamo cresciuti, ma il fatto è che niente di tutto ciò conta davvero; siamo tutti umani, e per quanto questo sia un cliché, lo dirò comunque: siamo tutti uguali. I tuoi valori sono una guida per come affronti la vita, non un rigido libro di regole da seguire in ogni momento, indipendentemente dalla situazione, e certamente non un’arma da impugnare contro altre persone che non credono nelle stesse cose in cui non credi te. Meno conflitti, interazioni più costruttive!

Va bene, quindi, con questo sfogo quasi del tutto finito, passiamo alla parte successiva di questo episodio che è…

Perché capire i tuoi valori è importante

Ed è importante perché i tuoi valori hanno un’influenza diretta su ciò che pensi e senti. Ho iniziato questo episodio chiedendo cosa rappresenti e quali sono i tuoi valori, che, insieme alle tue priorità, sono l’incarnazione di ciò che conta di più per te. Alcuni dei tuoi valori potrebbero essere stati ereditati dalla tua famiglia; altri valori potrebbero essere cose che si sono sviluppate nel tempo in base alle esperienze che hai avuto nel corso della tua vita. Ad esempio, uno dei miei valori fondamentali è trovare l’equilibrio in tutte le cose e questo è sicuramente un valore che ho fatto mio da circa sette o otto anni, come conseguenza a tutto ciò che ho vissuto durante il mio esaurimento, e in seguito alla depressione e all’ansia che ne sono seguite; ha completamente cambiato la mia visione della vita e di ciò che contava davvero per me, e così l’equilibrio è diventato un obiettivo molto più grande (e lo è ancora).

I tuoi valori ti danno qualcosa a cui tendere continuamente, e un quadro per come vivi la tua vita. Nell’episodio della scorsa settimana sui bisogni, che era l’ episodio 137, ho parlato di come i nostri bisogni siano le cose che ci guidano e che ci danno uno scopo e una direzione (in altre parole, sono i nostri ‘cosa’ e i nostri ‘perché’); i nostri valori sono il nostro “come” perché modellano direttamente il modo in cui viviamo le nostre vite giorno per giorno. Ciò in cui credi e i valori che porti con te daranno forma a ciò che fai o non fai; ad esempio, se un valore fondamentale per te è la lealtà, ciò influenzerà direttamente il modo in cui interagisci con le persone a cui tieni di più.

È per questo motivo che sollevo l’intera faccenda dei “valori” in un podcast sulla salute mentale, perché le tue convinzioni più fondamentali modellano il modo in cui vivi la tua vita. Ad esempio, se i tuoi valori sono incentrati sull’acquisizione di status e ricchezza sopra ogni altra cosa, farai scelte di vita molto diverse rispetto a qualcuno che dà la priorità alla gentilezza e alla tranquillità. Ciò non significa necessariamente che non puoi avere entrambi, e ho già detto che credo fermamente nel trovare l’equilibrio in tutte le cose, ma quando parliamo di dare la priorità a una cosa rispetto a un’altra, allora è qui che l’idea di equilibrio scompare totalmente.

La scorsa settimana ho parlato di come i tuoi bisogni e desideri abbiano una serie di conseguenze, in termini di ciò che devi fare o non fare per realizzarli, ed essere veramente chiaro sui tuoi valori ti consente di fare scelte molto più ponderate sui tuoi bisogni e desideri, piuttosto che seguire semplicemente ciò che ci si aspetta da te o ciò che gli altri ti dicono che dovresti fare. Perché è importante? Per rispondere a questo, permettetemi di condividere questa citazione da un articolo di PositivePsychology.com; la citazione è:

“Quando non siamo sicuri dei nostri valori e della nostra morale, rischiamo alcuni esiti negativi. Prima di tutto, essere insicuri sui nostri valori può portare a stress e ansia. Ancora peggio, essere insicuri sui nostri valori può portarci ad agire in modo contrario ai nostri valori, il che può portare ad ancora più stress e ansia (insieme al senso di colpa). Per questi motivi, è importante per tutti noi sapere quali sono i nostri valori (qualunque essi siano) e agire di conseguenza”.

E il link per quell’articolo è nella trascrizione, che troverai gratuitamente su lettalkaboutmentalhealth.com.au/episodes (ed è collegato nella descrizione dell’episodio).

Allora come fai tutto questo? Come gestisci i tuoi valori per il bene della tua salute mentale? Bene, entriamo nella parte del “come fare a…” dell’episodio di oggi e parliamo di…

Come gestire i tuoi valori in modo sano

OK, cominciamo dall’inizio e definiamo prima i tuoi valori – e, quindi, con questo intendo effettivamente sederti e pensare consapevolmente a quali sono i tuoi principi e cosa consideri le cose più importanti nella vita (in generale, e anche specificamente per la tua stessa vita). Si tratta semplicemente di rispondere alla domanda che ho posto un paio di volte oggi, ovvero “Cosa rappresenti?” — non c’è una risposta giusta o sbagliata, e potresti aver bisogno di pensarci un paio di volte per avere una risposta, il che è perfettamente perfetto… prenditi tutto il tempo che ti serve! Se sei bloccato o semplicemente non sai da dove cominciare, c’è una risorsa che lascerò nella trascrizione e nella descrizione dell’episodio, che è un articolo di Mind Tools in cui vedrai un elenco di quasi 100 valori da considerare (basta scorrere fino al passaggio 4 dell’articolo per trovare l’elenco; trovalo qui: https://www.mindtools.com/pages/article/newTED_85.htm). OK, il prossimo…

Conosci la differenza tra i valori e ciò a cui dai valore — questo è un po’ filosofico (e con il senno di poi avrei probabilmente dovuto parlarne prima, comunque… ora siamo qui!), ma c’è una grande distinzione tra la persona che tu vuoi essere (dove entrano in gioco i tuoi valori) rispetto a ciò a cui dedichi la tua attenzione o ciò che desideri ottenere (ovvero ciò a cui attribuisci valore). Quindi, ad esempio, il denaro non è un valore perché ci sono molti modi in cui puoi portare denaro nella tua vita, ma non è davvero un tratto della personalità o uno standard di comportamento che puoi applicare; il denaro è solo una cosa che ha un qualche tipo di valore perché siamo tutti d’accordo sul fatto che in qualche modo lo faccia davvero (molto tempo fa, qualcuno ha preso un pezzo di carta e ha detto “questo vale qualcosa” e ora passiamo tutta la vita a lottare per ottenere più pezzi di carta). D’altra parte, un valore fondamentale come l’onestà ha un’influenza diretta su ciò che fai o non fai; per esempio, influenzerà direttamente il tuo essere onesto o meno quando interagisci con altre persone. So che è tutto abbastanza profondo e francamente è una sfida cercare di ridurre concetti filosofici come questo in poche frasi, ma fondamentalmente quello che sto cercando di dire qui è sapere che, solo perché tieni a qualcosa, o dai è attenzione, questo non fa di quella cosa un valore; quando diventa fondamentale per come ti comporti e per le scelte che fai, allora è un valore. Va bene, quindi il mio prossimo punto è…

Identifica i tuoi valori fondamentali, perché potresti avere molte cose nella tua lista, ma se riesci a ridurle ai tre o cinque valori principali che sono della massima importanza per te, ciò può aiutarti a ottenere maggiore chiarezza (la semplicità ha un modo per farlo, di cui ho parlato nell’episodio della semplicità nell’episodio 63). Per me, i miei cinque valori fondamentali sono (in nessun ordine particolare): gentilezza, creatività, onestà, calma e l’equilibrio. Allora, quali sono i tuoi? Prenditi del tempo per pensarci, e puoi usare l’elenco che ti ho consigliato in precedenza, per poi perfezionarlo fino ai tre o cinque valori principali che si sentono più allineati a ciò che sei e, cosa più importante, a chi vuoi essere. Definire quei valori fondamentali aiuta con il mio prossimo punto, che è…

Rifletti spesso sui tuoi valori fondamentali, e intendo almeno una volta al mese, se non più spesso. Come mai? Perché i tuoi valori sono alla base delle scelte che fai, quindi quando ci rifletti regolarmente puoi (a) assicurarti che le tue decisioni siano allineate con ciò che conta di più per te, e (b) considerare se i tuoi valori stanno ancora servendo o meno nel percorso per essere la versione migliore di te stesso possibile. OK, il prossimo…

Identifica se stai vivendo in accordo con i tuoi valori fondamentali – e questo fa parte di un argomento che sollevo molto in questo show che è la consapevolezza di te stesso (e l’ho esplorato nel suo stesso episodio nell’episodio 62). Solo perché dici che qualcosa è un tuo valore, ciò non significa necessariamente che ti comporti sempre coerentemente in linea con i tuoi valori. Può essere difficile pensare a queste cose, ma francamente penso che sia molto meglio essere onesti con se stessi se hai del lavoro da fare (piuttosto che fingere che vada tutto bene ma poi chiederti perché non sei allineato con ciò che conta veramente a te). Lascia che ti dia un esempio dalla mia stessa vita. Uno dei valori fondamentali per me è la creatività, e infatti il modo in cui mi presento a nuove persone è prima di tutto come scrittore; in genere dico scrittore, podcaster e YouTuber o scrittore e psicologo, a seconda della situazione e della persona con cui sto parlando. Ad ogni modo, inizio con “scrittore”, ma per diversi mesi l’unica cosa che ho scritto sono state le puntate per questo podcast settimanale, il che è fantastico, ma per scrivere (almeno per me) intendo scrivere libri e articoli. Comunque, non facevo niente di tutto questo da molto tempo. Quindi, ciò significava che mi sentivo davvero disconnesso da qualcosa che conta molto per me, e quindi ho lavorato molto duramente per concentrare la mia energia e attenzione sull’incorporazione del tempo nella mia vita per scrivere il tipo di scritti che sembrano importante per me (ed è così che il mio libro, Let’s Talk About Mental Health, è finalmente finito e ora uscirà il 7 luglio 2022; i dettagli sono nella descrizione dell’episodio, tra l’altro!). Quindi il mio punto qui è di essere davvero onesto con te stesso su dove potresti non essere in linea con i tuoi valori, in modo da poterti concentrare di nuovo su ciò che conta davvero di più per te. Un modo per farlo è con un esercizio di autovalutazione che includerò nella trascrizione e nella descrizione dell’episodio chiamato “Bull’s Eye Worksheet” (lo trovi qui: https://thehappinesstrap.com /upimages/Long_Bull%27s_Eye_Worksheet.pdf). È un semplice esercizio in cui rifletti su quattro aree fondamentali della tua vita (ovvero: lavoro/istruzione, relazioni, crescita personale/salute e tempo libero) e poi consideri quanto stai operando in linea con i tuoi valori in ciascuna di queste quattro aree . È un piccolo strumento utile per l’autoriflessione e ti incoraggio a ritornarci su circa ogni mese, se non più spesso, così puoi vedere rapidamente se c’è qualcosa a cui devi prestare maggiore attenzione per sentirti vivere la tua vita in modo da sentirti allineato con i tuoi valori. OK, il mio prossimo punto è…

Identifica come i tuoi obiettivi e comportamenti combaciano con i tuoi valori – ed eccomi di nuovo, spingendoti ad avere dialoghi interiori onesti e probabilmente scomodi, ma come ho detto nell’episodio sul disagio (che era l’episodio 132), “se vuoi per crescere, allora devi accettare che la crescita comporta disagio”. Quindi, vorrei essere davvero schietto (ancora una volta): se insegui cose che non sono allineate con ciò che conta davvero per te, allora probabilmente ti ritroverai a dirigerti verso il solito pasticcio nel tuo futuro troppo lontano. Ad esempio, se una delle tue priorità è la tua famiglia ma lavori 70, 80, 90 ore a settimana, allora, onestamente, non stai davvero rendendo la tua famiglia una priorità, vero? La stessa idea si applica se il tuo benessere e la tua tranquillità sono una priorità ma sei attivamente coinvolto nella creazione di drammi con altre persone; se non lo vuoi, non crearle! E lasciami dire che capisco che a volte succede senza il tuo coinvolgimento attivo, e non è di questo che sto parlando; quello a cui mi riferisco sono le circostanze in cui potresti scegliere di essere coinvolto anche se va contro ciò che conta davvero per te. Pensa a come i tuoi obiettivi e comportamenti combaciano con ciò che conta di più per te, e fai dei tuoi valori la base di ciò che scegli di fare o non fare per andare avanti. OK, il prossimo…

Forgia il TUO percorso, perché spesso ereditiamo i nostri valori da altre persone, come la nostra famiglia e i nostri gruppi di pari, e potremmo non fermarci a chiederci perché crediamo nelle cose in cui crediamo. Puoi scegliere di essere te stesso e la mia visione del mondo è che tendiamo a sovra-ingegnerizzare molte cose, inclusa la moralità; se non fai del male, sei gentile e dai più di quello che ricevi, allora sei una brava persona e i dettagli di ciò in cui credi non sono affari miei. Concediti il permesso di evolvere ed essere al 100% la tua persona (e ho parlato di come farlo nell’episodio 55 sull’autenticità). OK, il prossimo…

Comprendi che ognuno ha il proprio insieme di valori e convinzioni, e quindi solo perché qualcuno crede in qualcosa di diverso da te, questo non lo rende necessariamente sbagliato; lo rende diverso. Il mio unico problema con le convinzioni delle altre persone arriva quando cercano di impormele o quando le usano come scusa per fare del male, essere scortesi o prendersi più di quello che danno. Penso che la vita sia molto meno complicata di quello che a volte facciamo sembrare: sii gentile con gli altri e con te stesso, e non fare lo stronzo. Riesci a immaginare quanto sarebbe diverso il mondo se tutti seguissimo quell’etica di base?! Oh, e per favore ricorda che, in ogni conflitto, l’obiettivo è trovare una via di mezzo piuttosto che far rispettare i valori di una persona rispetto a quelli di un’altra (e ho parlato di come gestire il conflitto in modo sano nell’episodio 88). OK, il prossimo…

Dì di no se qualcosa è in contrasto con i tuoi valori, perché è assolutamente OK dire di no, e puoi farlo con gentilezza, e penso che sia molto più salutare dire di no piuttosto che sentire che devi potenzialmente compromettere i tuoi principi solo per evitare conflitto. Ho parlato di dire di no molto dettagliatamente nell’episodio 105, quindi dai un’occhiata per ulteriori informazioni sull’argomento. A proposito di dire di no, il mio prossimo punto è…

Dì di sì alle opportunità che sono in linea con i tuoi valori, perché quando arriva qualcosa o qualcuno che si sente in linea con ciò che conta di più per te, è un’opportunità per te di superare qualsiasi paura o disagio e fare un atto di fede (che è qualcosa di cui ho parlato nell’episodio 106, sul dire di sì, e nell’episodio 119, sull’opportunità). Assicurati solo di fare scelte ponderate (e ho spiegato come farlo nell’episodio 135, sulle scelte) e assicurati anche di tenere conto delle tue esigenze (che ho trattato nell’episodio 137, sui bisogni).

Riepilogo e chiusura

Perché quando si tratta di valori e salute mentale, tutto si riduce a questo: quando sai chi sei e cosa rappresenti, sei più in grado di affrontare tutte le complesse sfide della vita in un modo che ti sembri onesto e autentico. I tuoi valori definiscono chi sei e, cosa più importante, chi vuoi essere, quindi cerca di capire cosa conta di più per te e  il perché conta,  ti assicura che tu possa quindi fare scelte su ciò che fai o non fai nella tua vita che si siano allineate e veritiere. Ciò che fai modella ciò che accade dopo, quindi scegli di considerare ciò che stai creando ogni volta che parli e agisci.

A te la scelta, così come per tutto ciò che riguarda il tuo benessere… quindi, quale scelta farai oggi? 

Ogni settimana mi piace concludere condividendo una citazione sull’argomento della settimana e ti incoraggio a dedicare qualche secondo per rifletterci davvero e pensare cosa significa per te. La citazione di questa settimana è di autore sconosciuto, ed è:

“Quando i tuoi valori ti sono chiari, prendere decisioni diventa più facile.”

Sconosciuto

Va bene… per questa settimana è tutto.

La prossima settimana parlerò di sessualità. Gli esseri umani tendono ad avere un sacco di sentimenti contrastanti nei confronti del sesso e dell’identità sessuale, e può essere necessario molto lavoro per vagliare tutti i pensieri e i sentimenti che abbiamo sull’argomento (per non parlare di tutti gli stigmi e i tabù che esistono in tutta la società in molte forme diverse) in modo da poter avere un approccio sano a ciò che in realtà è una parte abbastanza fondamentale dell’esistenza umana. Quindi, questo è ciò che di cui parlerò nel prossimo episodio del podcast Let’s Talk About Mental Health . Parlerò di cos’è la sessualità, perché un approccio sano al sesso e alla sessualità è importante per una buona salute mentale, e come affrontare la sessualità in modo sano.

Spero che ti unirai a me per quell’episodio, che uscirà domenica 10 luglio 2022.

E il 7 luglio il mio libro, Let’s Talk About Mental Health (Volume One), uscirà in tutto il mondo; puoi acquistarlo in versione cartacea o come eBook da Amazon o acquistare l’eBook da Apple Books. Lo trovi al link nella descrizione dell’episodio o visita il mio sito web all’indirizzo letstalkaboutmentalhealth.com.au.

Se desideri ancora più contenuti sulla cura della tua salute mentale, guarda i miei video settimanali su YouTube e iscriviti alla mia mailing list per ricevere la mia newsletter settimanale gratuita, Thursday Thoughts, dove condivido una rapida dose di ispirazione (e queste sono tutte linkato nella descrizione dell’episodio).

Inoltre, se ti piace quello che faccio e lo trovi utile, mi piacerebbe che diventassi un sostenitore su Patreon, dove offro vantaggi esclusivi per i miei sostenitori, e puoi anche mostrare il tuo amore lasciandomi una recensione a cinque stelle sul piattaforma podcast su cui mi stai ascoltando. Inoltre, dai un’occhiata al mio Instagram @ltamentalhealth e saluta!

Grazie mille per esserti unito a me oggi. Prenditi cura di te stesso e fai uno sforzo consapevole per condividere positività e gentilezza nel mondo, perché riavrai ciò che hai messo fuori. Abbi cura di te e alla prossima!

Jeremy 🙂

Let’s Talk About Mental Health è prodotto con orgoglio da Reconnaissance Media, aiutandoti a trovare significato e gratitudine. Per ulteriori informazioni, visitare il sito reconnaissancemedia.com

Let’s Talk About Mental Health. © 2022 Jeremy Godwin.

Le informazioni fornite in questo episodio sono di conoscenza generale sull’argomento e non costituiscono un consiglio. Dovresti consultare un medico e/o un professionista della salute mentale se hai problemi con la tua salute mentale e il tuo benessere. Troverai ulteriori informazioni nella pagina Risorse di questo sito web.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.